Anteprimasport

Martina :stop interno, passa l’Ischia

curvaMARTINA-ISCHIA 1-3
MARCATORI Gaetani (M) al 36′ p.t.; Kanoute (I) al 37′ p.t.; Mancino (I) su rigore al 11′ s.t.; Fall (I) su rigore al 47′ s.t.
MARTINA (4-3-1-2) Petrachi 6; Allegra 6, Migliaccio 6, Giura 6 (dal 1′ s.t. Rullo 4), Curcio 5,5; Viola 6,5, Cristofari 5,5, Scialpi 6,5; Bogliacino 6; Gaetani 6,5 (dal 12′ s.t. De Lucia 6), Gabrielloni 5,5 (dal 32′ s.t. Puntar 6). (Simone, Cardore, Zappacosta, Basso). All. Salerno 6.
ISCHIA (4-3-1-2) Mirarco 6; Florio 6, Bruno 5,5, Filosa 6, Porcino 6,5; Calamai 6, Izzillo 6 (dal 31′ s.t. Palma s.v.), Armeno 6; Mancino 6,5 (dal 37′ s.t. Mercadante); Kanoute 7, Fall 6,5. (Iuliano, Moracci, Bargiggia, Bacio Terracino, Manna). All. Bitetto 6,5.
ARBITRO Robilotta di Sala Consilina 6
NOTE paganti 593, incasso 2.600 Euro. Ammoniti Izzillo, Kanoute, Bruno, Allegra; Espulso Rullo al 11′ s.t. Angoli 3-7
MIGLIORE Kanoute 7
L’ischia passa il turno meritando la vittoria che arriva grazie a due rigori trasformati nella ripresa. Negato un rigore al Martina. Iniziano meglio gli ospiti creando i maggiori pericoli: con Fall al 25′ (esterno della rete) e due volte con Kanoute, prima al 27′ (respinta di Petrachi) e poi al 31′ con un diagonale che sfiora il palo. Troppo attendista il Martina che risponde solo al 35′ con un bel cross di Curcio che Bruno riesce a deviare in corner, sulla battuta del corner di Scialpi, Gaetani di testa insacca. Neanche il tempo di esultare che l’Ischia pareggia un minuto dopo con Kanoute bravo ad infilare Petrachi con un rasoterra. La ripresa ripropone una maggiore intraprendenza degli ospiti che passano in vantaggio al 11′ con un rigore, concesso per fallo da ultimo uomo di Rullo (espulso) su Kanoute e trasformato da Mancino. Il Martina recrimina per un rigore non concesso dal sig.Robilotta per un fallo su Curcio in area al 39′. Ischia chiude i conti con Fall sempre su rigore concesso per fallo di Curcio su Kanoute al 47′.
Giuseppe Ancona

background