Anteprimasport

CALCIO IN LUTTO: SCOMPARSO LAUDISA

martina-laudisa 2Il forte libero del Martina degli anni 50/60 è venuto a mancare nella serata del 19 Luglio. La notizia è trapelata solo stamani   e per volere dei familiari , i funerali si sono svolti in forma strettamente privata.

Laudisa e il Martina sono stati un connubio indissolubile.

Mario Laudisa nato a Lecce il 23 dic.del 34, detiene il record di presenze (426) con la maglia biancazzurra, dopo una militanza luminosa come giocatore, ha anche ricoperto numerosi ruoli come dirigente, allenatore, direttore sportivo e direttore generale sempre nel Martina. Diventato martinese d’adozione, Laudisa è stato per molti anni apprezzato direttore della locale filiale della Banca popolare di Taranto e non ha mai voluto lasciare Martina seguendo le vicissitudini della squadra biancazzurra fino alla scorsa stagione.

Qualche giorno fa Mario aveva chiesto notizie sulla squadra al figlio che gli aveva riferito del fallimento, la reazione era stata solo un battito di ciglia ed una smorfia di delusione. Laudisa ha scelto una giornata di solleone della nefasta estate calcistica martinese per volare in cielo, cosi era stato nel 2008 quando nello stesso mese di Luglio quel suo amico fraterno, mio padre, Cenzino Ancona ci aveva lasciati dopo la scomparsa del Martina di Chiarelli. Solo coincidenze o un tragico , crudele e maledetto dejavu?

Forse neanche la definizione di bandiera riesce a dare il senso compiuto di quello che è stato Laudisa per la storia del Martina che gli era entrato nel cuore più di ogni cosa ed è per questo che noi tifosi di questa maglia piangiamo la sua scomparsa che ci lascia un vuoto incolmabile specialmente in questa maledetta estate sportiva.

background